Questo trucco per le prenotazioni aeree sta dividendo Internet

Commento

La strategia è una delle preferite tra le coppie che hanno viaggiato bene: prenota il corridoio e i posti vicino al finestrino nella stessa fila, quindi spera che un miracolo dei viaggi aerei dei giorni nostri li lasci con un posto centrale vuoto.

Nella migliore delle ipotesi, che si verifica nelle rare occasioni in cui un volo non è completamente prenotato, nessuno si siede tra di loro e il duo può allungarsi. Il caso peggiore? Qualche poveraccio si incastra in mezzo a due persone che ancora si ostinano a gesticolare, comunicare e, nel caso di uno sfortunato passeggero, a versare vino sul vicino.

Molto spesso, però, un membro della coppia si offre di cambiare e l’abitante del posto centrale riceve un aggiornamento inaspettato al corridoio o al finestrino.

“Di solito la persona è entusiasta”, ha detto Scott Keyes, il fondatore di Scott’s Cheap Flights e datore di lavoro della mossa della coppia quando lui e sua moglie, Anya, viaggiano insieme senza figli.

Alle persone che hanno scelto volentieri il posto di mezzo: abbiamo delle domande

Ma nessuno dei due tweet virale rivelato all’inizio di questo mese, lo sconosciuto nel mezzo non è sempre entusiasta e alcuni compagni di viaggio trovano la strategia stupefacente o addirittura riprovevole.

Nel post che ha generato un’ampia varietà di reazioni e quasi 200.000 Mi piace, lo scrittore-regista Zack Bornstein ha scritto che la persona seduta tra lui e la sua ragazza ha rifiutato la loro offerta di prendere il corridoio o la finestra e si è invece accontentata del cinque e uno – viaggio di mezz’ora nel mezzo.

La maggior parte delle persone concordava sul fatto che una preferenza per il posto di mezzo fosse inspiegabile. Ma alcuni hanno puntato il dito contro la decisione di prenotazione originale come il vero colpevole.

“Cercare di litigare contro di te è delizioso e applaudo la persona immobile”, una persona ha scritto. “Vorremmo tutti litigare per noi stessi, sai.”

Altro è intervenuto: “Ricordate ragazzi, se volete sedervi accanto a vostra moglie su un aereo, comprate due posti uno accanto all’altro invece di aspettarvi che gli estranei si adattino alla vostra cattiva pianificazione.”

Offerto un terzo: “Il vero vampiro energetico è quello che ha prenotato due posti a parte e ora lo sta facendo il problema di qualcun altro”.

La studentessa di dottorato della Cornell University Elissa Domingo Badiqué, 40 anni, ha affermato di essere infastidita dal fatto che così tante persone che impiegano l’hack sembravano sentirsi autorizzate a cambiare con la persona nel mezzo – e che alcuni sui social media avevano discusso dei modi per punire le persone che non lo avrebbero fatto interruttore.

“Sappi solo che hai provato a ingannare il sistema e hai perso. Accetta la perdita con garbo”, ha detto Badiqué. “Per favore, non cercare di far soffrire la persona nel posto centrale perché non hai ottenuto ciò che volevi.”

Badiqué – che non è un fan del gioco d’azzardo – preferisce il corridoio e ha detto che al loro partner di solito va bene prendere il centro. Non hanno mai lanciato i dadi per cercare di ottenere un’intera riga vuota.

“Non ero davvero interessato a provare a contrattare qualcuno dal posto centrale se dovesse accadere”, hanno detto.

Le regole non ufficiali per ogni posto su un aereo: il mezzo

Mentre si preparava a imbarcarsi su un volo la scorsa settimana, la 26enne Hanna Detwiler, che vive a Columbus, Ohio, ha detto che lei e il suo fidanzato prenotano sempre posti uno accanto all’altro nonostante lui sia più un fan del corridoio, e le piace il finestra.

“Stavo parlando con il mio fidanzato ed ero tipo, ‘Non mi è mai venuto in mente che potresti farlo e rischiare di avere l’intera lite'”, ha detto. “Ho sbagliato tutto?”

Tuttavia, Detwiler, che lavora nel governo locale, ha detto che preferirebbe sedersi accanto a qualcuno che conosce piuttosto che rischiare di rimanere bloccata accanto a uno sconosciuto.

“Anch’io penso sempre a dormire”, ha detto. “Preferisco dormire e cadere accidentalmente sul mio fidanzato piuttosto che su una persona che non conosco.”

L’assistente di volo Rich Henderson, 34 anni, ha detto di poter dire quando una coppia sta giocando: sono seduti su entrambi i lati di un sedile centrale vuoto mentre cammina attraverso la cabina chiudendo i bidoni prima del decollo.

“Ti stanno solo fissando in attesa di scoprire il loro destino”, ha detto Henderson, che gestisce il blog Two Guys on a Plane e account sui social media con suo marito, Andrew Kothlow. Professionalmente, ha detto che la tattica non è un problema. Ma personalmente, non è un fan.

Come vantaggio del suo lavoro, Henderson vola libero ma spesso deve prendere qualsiasi posto disponibile. Ricorda un viaggio con sua madre in cui entrambi finirono sui sedili centrali. Era tra marito e moglie.

“La moglie mi guarda immediatamente, semplicemente morta in faccia, e ha detto: ‘Non ci muoviamo, quindi non chiedere'”, ha detto. La coppia indossava cuffie con cancellazione del rumore e ha trascorso gran parte del volo di otto ore gesticolando per attirare l’attenzione reciproca e passando cibo e bevande, a un certo punto versando vino rosso su Henderson.

“Guardando indietro, è stato divertente”, ha detto. “Ma non mi stavo divertendo in quel momento.”

Il grande dibattito sugli aeroplani: dovresti mai cambiare posto?

Un sottogruppo di viaggiatori esperti ha offerto la propria strategia, una che comporta un rischio significativamente inferiore: prenotare posti in corridoio uno di fronte all’altro. Questa è la soluzione per Brian Sumers, redattore della newsletter aziendale di Airline Observer. In un messaggio, ha affermato che la scommessa sul finestrino del corridoio è problematica in un momento in cui le compagnie aeree hanno pochi posti vuoti.

“Funziona raramente”, ha detto.

Ma per i fan – compresi alcuni volantini di alto profilo – l’idea di un’intera lite è troppo allettante per lasciarsela sfuggire.

“Siamo una ‘coppia’ di fanatici del volo che lo fanno ogni volta”, Sara Nelson, presidente internazionale dell’Association of Flight Attendants-CWA, disse su Twitter, inclusa una foto di se stessa e del direttore delle comunicazioni del sindacato, Taylor Garland. “Migliori possibilità di litigare per noi stessi.”

Se qualcuno prende il centro, Nelson ha detto che si offre di passare al centro e dare alla persona in più il corridoio.

Chris Medland, un giornalista freelance e conduttore televisivo che copre la Formula 1, cerca di utilizzare i punti per passare a un’economia premium più spaziosa quando viaggia con la sua fidanzata. Ma quando ciò non è possibile, scelgono la combinazione finestra-corridoio. Pensa che sia stato un successo una volta e difeso la pratica su Twitter, dicendo che avrebbe accettato la decisione se qualcuno nel mezzo non avesse voluto cambiare.

“Lo vedo come una scommessa”, ha detto Medland, 33 anni, che vive fuori Londra. “Ho sempre pensato che si bilanciasse da solo. Ne vinci un po’, ne perdi un po’, e se sei disposto a perderne un po’, non puoi lamentarti”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *