PC abbandonato vs. PS5: una scelta netta, sorprendente

Raccomanderò quasi sempre una versione per PC rispetto a una versione per console. Hai accesso a più opzioni grafiche, più opportunità per ottimizzare le tue prestazioni e un sistema di supporto guidato dalla community per modificare o riparare i tuoi giochi. Ciò è particolarmente vero quando l’attuale generazione di console inizia a mostrare la propria età.

Ma c’è ancora un vantaggio non celebrato nel giocare su console su PC e Square Enix Abbandonato porta sotto i riflettori quel vantaggio che la PS5 ha sul PC.

Abbandonato su PS5

A partire dalla versione PS5, hai accesso a tre modalità di performance: Quality, Performance e Ray Tracing. La qualità ha una frequenza fotogrammi variabile che non è mai scesa sotto i 30 fotogrammi al secondo (fps) nei miei test. Ray Tracing ha anche un frame rate variabile che si aggira intorno ai 30 fps e include ombre ray tracing, ma non occlusione ambientale o riflessi. Infine, la modalità Performance tenta di bloccare il gioco a 60 fps, scendendo occasionalmente a circa 55 fps, e abbassa la risoluzione e la distanza di disegno.

Per quanto riguarda la risoluzione, il gioco utilizza la risoluzione dinamica per tentare di mantenere costante il frame rate. Oscilla tra 4K e 1440p, con la modalità Performance che si avvicina a 1440p e la modalità Quality più vicina a 4K. Queste differenze di risoluzione possono avere un grande impatto anche sull’aspetto del gioco.

In particolare, la modalità Ray Tracing presenta alcuni artefatti significativi mentre cerca di ricostruire un’immagine 4K. Questa è di gran lunga la modalità più debole, non solo per l’upscaling aggressivo, ma anche per il minimo impatto visivo del ray tracing in Abbandonato (ne parleremo più avanti nella prossima sezione).

Al di fuori delle modalità di qualità, Abbandonato include anche una modalità a 120Hz, ma è un po’ ingannevole. Questo limita la risoluzione, ma il gioco in realtà non raggiunge i 120 fps. Invece, emette solo un segnale a 120Hz e lo usa per raggiungere 40 fps nelle modalità Quality e Ray Tracing (di solito senza successo).

Forspoken: PC contro PS5

Per i test, ho utilizzato un PC dotato di una scheda grafica Ryzen 5 5600X e AMD RX 6600 XT. Questa macchina è più costosa di una PS5, ma ha più o meno la stessa potenza. Puoi guardare il video qui sopra per vedere come si accumula nel complesso.

Al posto della risoluzione dinamica nella versione PS5, ho utilizzato FidelityFX Super Resolution 2 (FSR 2) di AMD per i confronti tra prestazioni e ray tracing. Ho anche ottenuto il gioco con la preimpostazione grafica Standard, che ha evidenziato alcune interessanti differenze tra le versioni PC e PS5.

Confronto incredibile tra PC e PS5 per Forspoken.

La versione per PC sembra peggiore a prima vista. La versione PS5 sembra dare la priorità alle texture più vicine alla telecamera e utilizza una versione migliorata di quelle texture. Puoi vedere l’enorme differenza nella qualità della pietra sopra, con la versione per PC che sembra molto meno dettagliata.

Confronto della qualità dell'immagine di Forspoken tra PC e PS5.

Queste texture migliorate sono disponibili nel porting per PC a livelli di qualità più elevati, ma mostra come la versione PS5 le gestisca in modo diverso. In questa stessa scena, puoi vedere quanto sono più morbidi i bordi attorno a Frey su PS5. Inoltre, l’erba è sfocata nella versione PS5 mentre è nitida su PC.

Sul fronte delle prestazioni, FSR 2 fa miracoli per la porta PC con ray tracing attivato, consentendo al gioco di girare vicino ai 60 fps. Allo stesso modo, con il ray tracing disattivato, il PC è in grado di mantenere i 60 fps con FSR 2 attivato in modalità Balanced, mentre la PS5 occasionalmente scende un po’ più in basso.

Il problema con il PC è il frame pacing. Nella modalità Qualità, puoi vedere quanta balbuzie c’è nonostante il frame rate medio non sia lontano dalla PS5. Come approfondirò nella prossima sezione, il porting per PC di Abbandonato non sembra mai che funzioni senza intoppi, indipendentemente da quanto sia alto il tuo frame rate.

Confronto di ray tracing di Forspoken su PS5.

Un’altra grande area in cui le versioni per PC e PS5 differiscono è il ray tracing. La PS5 supporta ombre ray-tracing, mentre la versione PC supporta ombre e illuminazione globale. Sfortunatamente, nessuno dei due fa molto. Non c’è molto successo in termini di prestazioni e ho faticato a vedere alcuna differenza nella qualità dell’immagine.

È possibile che si tratti di un bug in questo momento. Indipendentemente da ciò, consiglio di mantenere disattivato il ray tracing su PC e PS5.

Principali problemi con la porta del PC

Frey usa la magia in Forspoken.

Ci sono un paio di grossi problemi con la porta PC Abbandonato. Prima di tutto c’è il frame pacing. Come puoi vedere nel confronto delle prestazioni sopra, un PC equivalente può raggiungere prestazioni più elevate rispetto alla PS5, ma non lo fa in modo coerente.

Non ho riscontrato enormi problemi di balbuzie, almeno non sulla scala di Cavalieri di Gotham ore Anello Elden. Ci sono stati alcuni balbettii, ma il problema più grande erano i tempi di frame incoerenti. Anche con una media di 60 fps, il frame time passerebbe da 16 millisecondi in un momento a oltre 40 ms, avanti e indietro. Peggio ancora è il frame rate incoerente, quindi la finestra per il frame time cambia costantemente.

Il risultato è quello Abbandonato non si sente mai liscio su PC. Anche con FSR 2 disponibile, il gioco non sembra mai coerente. Puoi migliorare la frequenza dei fotogrammi e le prestazioni complessive non sono male per l’hardware di fascia bassa. Ma anche con un impianto truccato, abbandonatoIl frame rate medio di s racconta solo una frazione della storia delle prestazioni.

Frame time per Forspoken su PC.

Potrebbe esserci una perdita di memoria Abbandonato, non bene. In circa un’ora di gioco, sono passato da 6 GB di utilizzo della memoria a poco più di 9 GB, ed è stata una salita costante. Le nuove sezioni causerebbero un picco di memoria prima di eliminare i dati, ma l’utilizzo della linea di base aumenterebbe.

Se non hai familiarità con una perdita di memoria, è quando tutti i dati che dovrebbero essere cancellati dalla memoria non lo sono, causando un aumento lento dell’utilizzo man mano che giochi. Questo potrebbe spiegare perché Abbandonato richiede 32 GB di memoria per i requisiti di sistema consigliati.

È facile mostrare una perdita di memoria, ma difficile testarne l’impatto. Se non hai molta RAM nel tuo sistema e giochi per ore e ore, aspettati che le prestazioni diminuiscano costantemente con l’aumentare dell’utilizzo della RAM.

Acquistalo su PS5

FSR 2 è un enorme vantaggio per il porting su PC Abbandonato, ma è difficile ignorare la possibile perdita di memoria e il frame pacing incoerente del gioco. La versione PS5 è molto più fluida, anche se occasionalmente scende al di sotto del frame rate target.

La buona notizia è che la versione per PC non ha molti vantaggi rispetto alla PS5. Il ray tracing non fa quasi nulla in questo momento e, sebbene sia possibile ottenere frame rate più elevati, il gioco continua a raggiungere i 120 fps su PC.

Raccomandazioni della redazione






Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *