Novità per il Mac: iMac M3, MacBook Air da 15 pollici, Mac Pro e altro ancora

Apple la scorsa settimana ha annunciato una serie di nuovi Mac, tra cui un Mac mini aggiornato con processori M2 e M2 Pro e MacBook Pro da 14 e 16 pollici più veloci con i nuovissimi chip M2 Pro e M2 Max.

la gamma Apple Silicon Mac wwdc 2022 è caratterizzata dal blu
Con aggiornamenti solo modesti, i nuovi Mac hanno lasciato alcuni dubbi se ci sia qualcos’altro in serbo per il Mac nel 2023 e cosa è previsto per gli anni a venire. Di seguito, abbiamo delineato le ultime indiscrezioni sui Mac su cui Apple continua a lavorare per il lancio quest’anno e sui piani dell’azienda per il futuro.

Macbook Air

Caratteristica M2 MacBook Air 20220005
Apple ha aggiornato l’ultima volta il MacBook Air con un nuovo design e il chip M2 nel giugno 2022. Il MacBook Air aggiornato presenta un display da 13,6 pollici, un design revisionato che elimina il precedente iconico chassis affusolato e parte da $ 1.199.

Per il 2023, secondo quanto riferito, Apple sta lavorando a un MacBook Air da 15 pollici più grande per unirsi alla sua gamma di Mac. Il nuovo MacBook Air presenterà il prossimo chip M3, secondo Bloombergè Mark Gurman. Il MacBook Air da 15 pollici dovrebbe presentare lo stesso design dell’attuale modello da 13,6 pollici, ma con un display più grande e una maggiore durata della batteria grazie all’efficienza del chip M3 e all’inclusione di una batteria più grande.

Più in basso, un MacBook Air aggiornato con display OLED dovrebbe debuttare non appena 2024, secondo l’affidabile analista di display Ross Young.

iMac

iMac 24 Sala stampa Apple
L’ultima volta che l’iMac ha visto un aggiornamento è stato nell’aprile 2021, quando Apple ha presentato un modello da 24 pollici riprogettato con l’efficienza e la potenza del chip M1 in una gamma di sette colori. L’iMac da 24 pollici con M1 è il secondo Mac più obsoleto dopo il Mac Pro attualmente nella gamma Apple, il che rende necessario un aggiornamento da tempo.

Gurman ha ribadito nella sua ultima newsletter Power On che Apple prevede di aggiornare la famiglia iMac con il chip M3 entro la fine dell’anno, probabilmente intorno al periodo di ottobre o novembre, visti i precedenti precedenti. Gurman descrive la famiglia di chip M2 come un “tappabuchi” per il silicio Apple e suggerisce che Apple sta aspettando il chip M3 più avanzato, basato sulla tecnologia di processo a 3 nm, prima di aggiornare il suo computer desktop all-in-one.

Sono circolate voci secondo cui Apple starebbe lavorando su un “iMac Pro” da 27 pollici per unirsi alla sua gamma attuale, ma i piani di Apple rimangono poco chiari. L’aggiornamento di iMac M3 previsto entro la fine dell’anno potrebbe essere un seguito diretto del modello da 24 pollici attualmente in gamma o di un iMac più grande e professionale. Apple ha annunciato un iMac Pro al WWDC nel 2017, ma non è stato il successo che l’azienda sperava e alla fine è stato interrotto nel marzo 2021.

Mac Pro

Funzionalità Mac Pro di tre anni
Il Mac basato su Intel più obsoleto e rimasto nella gamma Apple è il Mac Pro. Il Mac Pro è il Mac di fascia alta e più “potente” disponibile, ma con il passaggio al silicio Apple, il Mac Pro è passato in secondo piano nelle prestazioni grazie a chip come l’M1 Ultra nel Mac Studio.

Apple ha affermato che il passaggio al silicio Apple richiederà circa due anni e Apple ha mancato il traguardo dei due anni nell’estate e nell’autunno dello scorso anno. Tuttavia, secondo quanto riferito, Apple si sta preparando ad annunciare il suo Apple Mac Pro in silicio quest’anno. Secondo Gurman, il Mac Pro aggiornato avrà lo stesso design dell’attuale modello annunciato nel 2019, ma beneficerà delle prestazioni del chip M2 Ultra.

MacBook Pro e Mac Mini

Apple MacBook Pro M2 e Mini
Il MacBook Pro e il Mac mini sono stati appena aggiornati, quindi non aspettarti aggiornamenti quest’anno. Per il 2024, tuttavia, Apple porterà i chip M3 Pro e M3 Max su MacBook Pro, secondo l’analista Apple Ming-Chi Kuo. Nel 2025, secondo Gurman, Apple aggiornerà il MacBook Pro con un pannello OLED e, per la prima volta in assoluto su un Mac, un display touchscreen.

Secondo quanto riferito, Apple sta lavorando per portare un touchscreen sul Mac, anni dopo aver respinto l’idea come non necessaria e poco pratica. Il CEO di Apple Steve Jobs disapprovava un Mac touchscreen e il capo dell’ingegneria hardware John Ternus ha affermato che nel 2021 il Mac era “totalmente ottimizzato per l’input indiretto” e che la società non aveva intenzione di cambiarlo. Per il Mac mini, le voci suggeriscono che un modello aggiornato nel 2024 presenterà lo stesso design dell’attuale Mac mini.

MacStudio

MacStudioIO
Apple ha annunciato il Mac Studio orientato ai professionisti nel marzo 2022 come il desktop Mac di fascia più alta fino all’arrivo dell’Apple Silicon Mac Pro. Il Mac Studio può essere configurato con chip M1 Max o M1 Ultra, offrendo agli utenti un’enorme potenza. Presumibilmente, Apple dovrebbe annunciare un Mac Studio aggiornato con chip M2 Max e M2 Ultra quest’anno, un anno dopo aver annunciato il modello attuale. Detto questo, non abbiamo sentito voci concrete che suggeriscono un aggiornamento, quindi dovremo aspettare e vedere.

.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *