Lo Snapdragon 8cx Gen 4 di Qualcomm è il prossimo rivale della serie M di Apple; Le specifiche voci includono CPU a 12 core, RAM LPDDR5X da 64 GB, Wi-Fi 7, Altro

Le ultime specifiche del prossimo Snapdragon 8cx Gen 4 di Qualcomm sono estremamente promettenti e se il SoC si comporta come un vero e proprio concorrente SoC della serie M di Apple, avremo una vera concorrenza sul mercato. Ecco altri dettagli che sappiamo che ti interesserà leggere.

Snapdragon 8cx Gen 4 darà anche ai notebook basati su Windows la possibilità di ottenere la connettività cellulare grazie al modem 5G di Qualcomm, insieme al supporto GPU esterno

In precedenza, abbiamo riferito che Qualcomm stava lavorando su un SoC senza nome con nome in codice “Hamoa”. Bene, si scopre che @Za_Raczke, che in precedenza ha parlato del SoC a 12 core, ora afferma che il nome del silicio sarà Snapdragon 8cx Gen 4. A quanto pare, Qualcomm sta lavorando su più chipset, ma quello che si dice fornire il massimo delle prestazioni è apparentemente propagandando otto core di prestazioni e quattro core di efficienza energetica.

Tuttavia, non afferma se lo Snapdragon 8cx Gen 4 presenterà i core Oryon di Qualcomm, che sono soluzioni personalizzate che saranno rese possibili grazie all’acquisizione di Nuvia da parte dell’azienda. Indipendentemente da ciò, le informazioni che condivide sembrano interessanti sulla carta, con i core delle prestazioni dello Snapdragon 8cx Gen 4 testati a una frequenza di 3,40 GHz, mentre quelli ad alta efficienza energetica funzionano a 2,50 GHz. Non è confermato se queste velocità di clock rimarranno le stesse quando il silicio funzionerà nei prodotti commerciali, ma lo scopriremo in futuro.

Venendo alla cache di sistema, il tipster afferma che ogni blocco di 4 core ha 12 MB di cache L2 condivisa, con 8 MB di cache L3. Sorprendentemente, Qualcomm non sta sviluppando una nuova GPU per lo Snapdragon 8cx Gen 4 perché si dice che sfoggi l’Adreno 740, lo stesso processore grafico in esecuzione nello Snapdragon 8 Gen 2. Sebbene sia ancora una GPU potente, i limiti potrebbero iniziare a vengono visualizzati durante l’esecuzione nei notebook Windows anziché negli smartphone.

Laddove M2 Pro e M2 Max sono limitati alla RAM LPDDR5, lo Snapdragon 8cx Gen 4 potrebbe fornire supporto LPDDR5X fino a 64 GB, con un’opzione per eseguire quella memoria a una frequenza inferiore di 4,20 GHz, probabilmente per dare priorità alla durata della batteria quando necessario. Si dice che siano inclusi Wi-Fi 7 e un modem Snapdragon X65 5G esterno, insieme al supporto GPU discreto su 8 corsie di PCIe 4.0.

Ci sono anche 4 corsie (configurabili come 2 x 2) di PCIe 4.0 per unità NVMe, con corsie PCIe 3.0 riservate alla scheda Wi-Fi e al modem. Se i produttori desiderano utilizzare la memoria integrata UFS 4.0 anziché PCIe, Qualcomm offre anche tale opzione con Snapdragon 8cx Gen 4 tramite un controller di archiviazione dedicato. Sembra che il produttore di chipset stia facendo il possibile perché gli utenti avranno anche l’opportunità di collegare monitor ad alta risoluzione, proprio come possono fare sugli ultimi modelli di MacBook Pro del 2023.

Non solo questo, ma si dice che anche le prestazioni di codifica e decodifica video siano notevolmente migliorate. Raccomandiamo ai nostri lettori di dare un’occhiata al tweet di @Za_Raczke se vogliono una carrellata approfondita di cosa aspettarsi dallo Snapdragon 8cx Gen 4. In breve, siamo più che entusiasti di vedere cosa sarà in grado di fare questo chipset, e con tutto le informazioni condivise oggi, questo dovrebbe essere il concorrente della serie M di Apple che tutti chiediamo a gran voce.

Fonte di notizie: @Za_Raczke

Condividi questa storia

Facebook

Cinguettio

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *