Il tuo router è probabilmente nel posto sbagliato e sta causando problemi

Questa storia fa parte di 12 giorni di consigliaiutandoti a sfruttare al meglio la tua tecnologia, la tua casa e la tua salute durante le festività natalizie.

Una connessione Internet domestica inaffidabile può rendere super frustrante anche la più semplice ricerca su Google. Se scopri che il tuo Wi-Fi è sempre lento, qualunque cosa accada fornitore di servizi Internet hai o quanti dispositivi sono online, cosa fai? A volte pagando canoni mensili a un fornitore di servizi Internet o avere il tuo router installato professionalmente potrebbe non risolvere nemmeno l’immenso problema di una connessione Internet lenta e debole.

È un enorme mal di testa se lavori da casa, se stai cercando di installare gadget per la casa intelligente o se vuoi semplicemente farlo rilassati con un po’ di Netflix alla fine del giorno.

Stai cercando una velocità Internet più veloce?

Ti invieremo le opzioni Internet più veloci, quindi non dovrai trovarle.

La buona notizia è che esiste un modo semplice per ottimizzare la tua rete Wi-Fi e risolvere questi problemi e ti ci vorranno solo pochi minuti.

Ci sono molti fattori che determinano la velocità di Internet e mentre ci sono a alcuni trucchi o linee guida che puoi seguire per migliorare le velocità e la copertura wireless complessive in casa, uno dei fattori più cruciali è la posizione del router. E nota, il posto migliore non è sempre dove il tecnico lo installa. Quindi continua a leggere per conoscere il posto migliore in casa per il tuo router e altri trucchi per un Wi-Fi più veloce. Puoi anche dare un’occhiata alle nostre scelte per loro migliori router Wi-Fidisse migliori router mesh e il migliori estensori Wi-Fi. (E se hai un router mesh, assicurati di controllare la nostra guida su dove e come configurarlo nel modo giustoanche.)

Scegli il router giusto per il tuo spazio

Per prima cosa: tutto inizia con scegliere il router giusto o altra attrezzatura. Non tutti i router sono uguali e le dimensioni e il layout della tua casa determineranno il tipo di rete wireless di cui hai bisogno.

Logo dei 12 giorni di consigli

Per la maggior parte degli appartamenti e delle case più piccole (meno di 1.500 piedi quadrati), dovrebbe essere sufficiente un unico punto di accesso wireless. Detto questo, se il tuo router ha diversi anni, potresti prendere in considerazione l’idea di aggiornarlo un modello più recente con supporto per 802.11axore Wi-Fi 6. Questa è l’ultima generazione di tecnologia Wi-Fi e ti offrirà le velocità wireless più elevate possibili e la migliore copertura complessiva.

Per case più grandi e multilivello, vale la pena considerare di realizzare il passare a una rete mesh per offrire una copertura uniforme in tutta la casa. Una volta installato il punto di accesso principale, se trovi un angolo lontano della tua casa che non ha una solida copertura wireless, aggiungi semplicemente un altro nodo a quell’area. Problema risolto.

Per saperne di più, dai un’occhiata al nostro elenco dei migliori router mesh dell’anno (la nostra prima scelta è la TP Link Deco W7200) e se non sai da dove cominciare nella scelta del tuo prossimo router, consultaci Guida all’acquisto del router.

Indipendentemente dal fatto che si disponga di un singolo punto di accesso o di una rete mesh, la posizione del punto di accesso principale è ancora importante.

Qual è il posto migliore per mettere il tuo router?

Router TP Link su sfondo blu

Scopri tutti i diversi router a tua disposizione: router Wi-Fi, reti mesh e altro ancora.

Chris Monroe/CNET

Quando ti trasferisci per la prima volta in una nuova casa o appartamento, il modem viene solitamente installato lungo il muro in uno dei punti più remoti della casa. Questo semplicemente perché è lì che la linea entra in casa e il lavoro del tecnico è impostare la connessione, non ottimizzare la rete. Quella parte è su di te.

È allettante lasciare tutto dove il tecnico lo ha installato. Ma è improbabile che questa sia una posizione ottimale per avere il tuo router.

Scegli una posizione centrale

I router inviano il segnale in tutte le direzioni, quindi se viene lasciato in un angolo della casa, una percentuale significativa della copertura wireless viene inviata fuori casa. Ecco perché la soluzione migliore è spostare il router in una posizione centrale per ottimizzare il segnale.

L’installazione di un router dall’altra parte della casa rispetto al modem può rivelarsi problematica. Potrebbe essere necessario far passare manualmente un cavo Ethernet CAT5 o CAT6 particolarmente lungo sotto il pavimento o lungo la parte inferiore delle pareti o avvalersi dell’aiuto di adattatori di rete per linee elettriche, che utilizzano il cablaggio elettrico domestico per trasmettere un segnale Internet da un punto all’altro. Ma ne varrà la pena la migliore copertura wireless.

Alza il router

I router tendono a diffondere i loro segnali più forti verso il basso, quindi è meglio montare il router il più in alto possibile per massimizzare la copertura. Prova a posizionarlo in alto su una libreria o montarlo sul muro in un luogo poco appariscente.

Cerca online e troverai molti supporti a parete personalizzati realizzati per router specifici, come questo supporto adesivo per Eero Pro 6 router a rete. Se stai lottando per trovare un buon posto elevato, qualcosa del genere potrebbe essere un’ottima soluzione.

Evita altri dispositivi elettronici

Prova a scegliere una posizione lontana da altri dispositivi elettronici e oggetti metallici di grandi dimensioni. Maggiore è il numero di muri, grandi ostacoli ed elettronica vicino al router, maggiori sono le possibilità che qualcosa interferisca con il segnale.

Un tipo di dispositivo elettronico da evitare in particolare è il forno a microonde, che emette un segnale forte nella banda a 2,4 GHz, la stessa banda wireless in cui opera il router. Dovrai anche fare attenzione a non attaccare il tuo router dietro una grande TV, che può causare interferenze elettroniche bloccando o interrompendo fisicamente il segnale.

Insieme all’elettronica, tieni d’occhio i mobili ingombranti che potrebbero limitare la portata del segnale. Il Wi-Fi non viaggia bene attraverso l’acqua, ad esempio, quindi se hai un acquario in casa, cerca di evitare situazioni in cui si troverà tra il tuo router e il dispositivo che deve connettersi.

Quelle antenne dall’aspetto strano? In realtà contano

Alcuni router non hanno alcuna antenna, ma altri ne hanno fino a otto. Queste antenne aiutano a dirigere il segnale. Se sul router sono presenti due o più antenne, non posizionarle tutte nella stessa direzione.

Invece, rendili perpendicolari l’uno all’altro: posizionane uno in orizzontale e l’altro in verticale. Oppure cambia leggermente la posizione di tutte le antenne per coprire un’ampia gamma di angoli. Potrebbe essere necessario sperimentare un po’ per trovare la configurazione più efficace.

Il segnale da ciascuna di queste antenne uscirà come un’onda che viaggia in tutte le direzioni e quell’onda sarà perpendicolare all’antenna stessa, quindi un’antenna verticale sarà più utile nelle case a un piano, mentre un’antenna orizzontale o angolata emetterà un segnale che viaggia verso l’alto, che potrebbe essere più utile in una casa a più piani.

netspot.jpg

Un software di mappatura Wi-Fi come NetSpot può aiutarti a visualizzare la forza della tua rete, facilitando l’individuazione dei punti deboli.

Screenshot di Matt Elliott/CNET

Mappa il segnale

Nelle situazioni peggiori, può rivelarsi utile mappare il segnale nella tua casa per vedere dove potrebbero esserci lacune o aree problematiche nella tua copertura. Diversi anni fa, abbiamo utilizzato il software NetSpot per mappare la potenza del segnale in tutta la CNET Smart Home – alla fine, abbiamo dato un’occhiata ai punti deboli della nostra rete Wi-Fi, che ci ha aiutato a puntellare le cose spostando il nostro hardware in posizioni più ottimali.

Se stai pensando di aggiornare il tuo router, assicurati di dare un’occhiata Le scelte di CNET per i migliori router. Per le case con bambini, assicurati di farlo esplora i controlli parentali del tuo routeranche.

Maggiori informazioni su Internet domestico, Wi-Fi, ISP e router

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *