I paesi più grassi del mondo RIVELATI nella nuova mappa interattiva

È una delle isole più remote del mondo, sede di spiagge pittoresche, sabbie dorate e persino un lago sotterraneo.

Eppure l’isola di Nauru nel Pacifico non è solo in cima alla classifica per essere una delle destinazioni di vacanza più lussuose.

Perché i dati suggeriscono che in realtà è il paese più grasso del mondo.

Quasi nove persone su 10 sull’isola, a quattro ore e mezza di volo da Brisbane, sono in sovrappeso.

Le 10 nazioni PIÙ in sovrappeso al mondo

1. Nauru – 88,5%.

2. Palau – 85,1%.

3. Isole Cook – 84,7%.

4. Isole Marshall – 83,5%.

5. Tuvalu – 81,9%.

6. Niue – 80,0 percento

7. Kiribati – 78,7%.

8. Tonga – 78,5%.

9. Samoa – 77,6%.

10. Micronesia – 75,9%.

Le 10 nazioni MENO in sovrappeso al mondo

1. Vietnam – 18,3%.

2. India – 19,7%.

3. Bangladesh – 20,0%.

4. Etiopia – 20,9%.

5. Nepal – 21,0%.

6. Timor – 21,6%.

7. Cambogia – 21,7%.

8. Eritrea – 22,0%.

9. Niger – 22,0%.

10. Burundi – 22,2%.

Al contrario, il Vietnam detiene il riconoscimento per essere la nazione più magra.

Solo il 18,3% della popolazione della nazione del sud-est asiatico è risultata sovrappeso o obesa durante il più recente studio globale.

Un’affascinante mappa interattiva pubblicata da Our World in Data – che gli utenti dell’app MailOnline possono vedere facendo clic qui – illustra l’enorme divario nei tassi di obesità.

I dati provengono da una raccolta di cifre provenienti da 195 paesi in tutto il mondo nel 2016.

Ha dimostrato che oltre un terzo – o il 39 percento – degli adulti del mondo era in sovrappeso o obeso.

Anche circa il 64% degli inglesi e il 68% degli americani sono grassi, secondo i dati.

Le statistiche provengono dalla NCD Risk Factor Collaboration, che ha registrato tendenze mondiali di 128,9 milioni di persone tra il 1975 e il 2016.

Ha esaminato i dati sulla massa corporea, in particolare la quantità di persone sottopeso, sovrappeso o obese.

Nessuna singola nazione ha visto una diminuzione dei tassi di obesità durante il periodo di tempo, hanno rivelato i dati pubblicati da Our World in Data.

Tutte e dieci le nazioni più grasse del mondo si trovano nel Pacifico, con l’isola di Palau che riporta la seconda percentuale più alta di adulti in sovrappeso o obesi, con l’85,1%.

Seguono le Isole Cook, le Isole Marshall e Tuvalu che hanno registrato rispettivamente tassi dell’84,7%, 83,5% e 81,9%.

Al di fuori del Pacifico, il Kuwait ha registrato un tasso del 73,4 per cento, posizionandosi in undicesima posizione.

Gli Stati Uniti erano 15°, l’Australia 25° e la Gran Bretagna 30° nella classifica di 195 nazioni.

Il terzo paese più piccolo del mondo, Nauru, ha registrato il tasso più alto di adulti obesi o in sovrappeso con l'88,5%.  Nella foto sopra, la laguna di Buada a Nauru

Il terzo paese più piccolo del mondo, Nauru, ha registrato il tasso più alto di adulti obesi o in sovrappeso con l’88,5%. Nella foto sopra, la laguna di Buada a Nauru

Il Vietnam ha registrato i livelli più bassi al mondo di obesità e adulti in sovrappeso con appena il 18,3%.  Nella foto sopra, Ho Chi Minh City, Vietnam

Il Vietnam ha registrato i livelli più bassi al mondo di obesità e adulti in sovrappeso con appena il 18,3%. Nella foto sopra, Ho Chi Minh City, Vietnam

COME CALCOLARE IL TUO INDICE DI MASSA CORPOREA – E COSA SIGNIFICA

L’indice di massa corporea (BMI) è una misura del grasso corporeo basata sul tuo peso in relazione alla tua altezza.

Formula standard:

  • BMI = (peso in libbre / (altezza in pollici x altezza in pollici)) x 703

Formula metrica:

  • BMI = (peso in chilogrammi / (altezza in metri x altezza in metri))

Misure:

  • Meno di 18,5: Sottopeso
  • 18.5 – 24.9: Sano
  • 25 – 29.9: Sovrappeso
  • 30 – 39,9: Obeso
  • 40+: Patologicamente obesi

Il sovrappeso è definito come una misura dell’indice di massa corporea (BMI) uguale o superiore a 25, mentre l’obesità è registrata come un adulto con un BMI di 30 o superiore.

L’indice di massa corporea di una persona sana, calcolato dividendo il peso in kg per l’altezza in metri e la risposta in base all’altezza, è compreso tra 18,5 e 24,9.

L’obesità è un fattore di rischio per molte delle principali cause di morte al mondo, tra cui malattie cardiache, ictus, diabete e vari tipi di cancro.

Il diabete di tipo 2, che è legato all’obesità, può anche portare a complicazioni come malattie cardiache, perdita della vista e problemi ai reni.

Secondo lo studio Global Burden of Disease di The Lancet del 2017, 4,7 milioni di persone sono morte prematuramente nel 2017 a causa dell’obesità.

Nel Regno Unito, l’obesità e le malattie ad essa correlate costano al SSN circa 6,1 miliardi di sterline all’anno, con un aumento a oltre 9,7 miliardi di sterline entro il 2050.

Si ritiene inoltre che sia responsabile di oltre 30.000 morti ogni anno nel Regno Unito.

I Centers for Disease Control and Prevention stimano che l’obesità costi al sistema sanitario statunitense quasi 173 miliardi di dollari l’anno.

Secondo Our World in Data, a livello globale, nel 2016 il 13% degli adulti di età pari o superiore a 18 anni era obeso.

In confronto, accanto al Vietnam che ha registrato i livelli più bassi di persone in sovrappeso o obese, l’India ha riportato la seconda quota più bassa al 19,7%.

Il Bangladesh ha segnato la terza nazione meno sovrappeso al mondo esattamente al 20,0%.

Nella maggior parte dei paesi ad alto reddito, circa i due terzi degli adulti erano in sovrappeso o obesi.

.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *