Apple ha vinto un brevetto per un nuovissimo sistema di cover per iPad con un hub di espansione modulare avanzato

Oggi l’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha concesso ufficialmente ad Apple un brevetto relativo ad accessori elettronici e coperture per dispositivi informatici. Più in particolare, la presente invenzione riguarda un nuovo hub di espansione modulare e relativo sistema per il fissaggio di accessori a un dispositivo informatico o per il montaggio del dispositivo informatico su un supporto. In quattro delle rivendicazioni di brevetto di Apple si nota che il sistema modulare si applica a un iPad. Il sistema espandibile potrebbe trasformare un iPad in un mini desktop per consumatori, rivenditori, ospedali e altre applicazioni.

Nel background dei brevetti di Apple, notano che sebbene i dispositivi informatici possano essere molto efficaci da soli, è anche comune utilizzare una custodia o una copertura sul dispositivo informatico per proteggerlo da urti, cadute, graffi, graffi e altri danni. La presenza di una copertura può rendere il montaggio e il fissaggio di un dispositivo informatico o di un caricabatterie complesso, inaffidabile, lento o comunque impegnativo. Analogamente, queste coperture inibiscono anche l’uso di accessori elettronici che sono collegati al dispositivo informatico a causa dell’interferenza della copertura o di una connessione indesiderata al dispositivo informatico. C’è una costante necessità di miglioramenti nei dispositivi informatici portatili, nelle coperture e nelle parti correlate di questi sistemi.

Sistema di dispositivi elettronici modulari

Il brevetto concesso da Apple si riferisce a sistemi di dispositivi elettronici modulari che possono consentire un’interfaccia più fluida e intuitiva, continua, duratura e adattabile tra un dispositivo informatico portatile e una cover, un supporto, un hub per dispositivi di espansione e accessori montabili sul dispositivo informatico o su la copertina.

In una forma di realizzazione esemplificativa, il sistema di dispositivo elettronico modulare può includere una custodia o copertura per dispositivo elettronico, in cui la custodia include un connettore elettrico per impegnarsi in contatto elettrico con il dispositivo elettronico, un connettore elettrico rivolto in una direzione posteriore rispetto alla custodia (ovvero , rivolto in una direzione perpendicolare alla superficie posteriore della custodia o perpendicolare a una superficie posteriore del dispositivo elettronico), e porzioni di aggancio sulla custodia per fissare la custodia a un braccio di base di supporto o a un dispositivo accessorio.

La base di supporto può essere collegabile in modo rilasciabile alla parte di aggancio della custodia e può fornire una connessione elettrica a una fonte di alimentazione, come una fonte di alimentazione utilizzata per caricare il dispositivo elettronico attraverso i connettori elettrici incorporati o trattenuti dalla custodia. Un dispositivo accessorio può includere una porzione di chiusura che è collegabile in modo rilasciabile ad una porzione di chiusura della custodia e può essere collegata elettronicamente ad un connettore elettrico sulla custodia.

In alcune forme di realizzazione, il dispositivo elettronico può essere protetto dalla custodia pur essendo facilmente agganciabile e staccabile dalla base di supporto e dal dispositivo accessorio senza dover rimuovere il dispositivo elettronico dalla custodia e senza dover collegare e scollegare spine sensibili su un lato o un’estremità parte del dispositivo elettronico. In questo modo, con un connettore elettrico sulla custodia e rivolto nella direzione posteriore, la custodia può essere montata sulla base di supporto con la parte di aggancio del braccio rivolta verso il connettore elettrico rivolto all’indietro sulla custodia. Questo orientamento consente all’utente di eseguire un movimento di spinta per fissare la custodia al braccio della base di supporto per un facile montaggio. In altre parole, l’utente può tenere il dispositivo elettronico con la parte anteriore dell’interfaccia utente rivolta verso il viso dell’utente e, mentre è in tale orientamento, può spostare il dispositivo elettronico in una direzione posteriore per agganciarlo al supporto del braccio senza doverlo guardare dietro il dispositivo elettronico o la custodia. Inoltre, la parte di aggancio del supporto della custodia può supportare la custodia al centro della parte posteriore della custodia in modo che la custodia e qualsiasi dispositivo elettronico al suo interno siano bilanciati poiché è supportata dal braccio/supporto.

I dispositivi accessori possono essere attaccati e staccati in modo modulare dalla custodia e, contemporaneamente, attaccati e staccati dalla comunicazione elettrica con connettori elettrici che si estendono attraverso la custodia in modo che l’alimentazione e le informazioni possano essere scambiate tra il dispositivo accessorio e il dispositivo elettronico posizionato nella custodia.

I dispositivi accessori possono includere dispositivi come lettori di carte di credito, sensori di luce, antenne, scanner laser, sensori di ossigeno, sensori d’aria, stampanti, tastiere, lettori di codici a barre, lettori di bande magnetiche, dispositivi correlati e loro combinazioni.

Un altro aspetto del brevetto riguarda un hub di espansione per dispositivi elettronici portatili, in cui l’hub di espansione include un alloggiamento con un lato posteriore, un primo connettore elettrico da collegare al dispositivo elettronico e un secondo connettore elettrico sul lato posteriore dell’alloggiamento e configurato per accoppiarsi o montare un terzo connettore elettrico in una direzione posteriore rispetto all’alloggio.

Il secondo connettore elettrico può essere in comunicazione elettrica con il primo connettore elettrico. Il mozzo può anche includere un connettore di montaggio per accoppiare alla cieca l’alloggiamento ad un secondo connettore di montaggio posizionato esternamente al lato posteriore dell’alloggiamento in risposta al movimento dell’alloggiamento nella direzione posteriore.

Con il connettore di montaggio accoppiato al secondo connettore di montaggio, il secondo connettore elettrico può essere in comunicazione elettrica con un terzo connettore elettrico. L’hub di espansione può quindi fornire un collegamento elettrico a un dispositivo elettronico e un collegamento elettrico a un connettore elettrico esterno (cioè un terzo) che si trova sul retro dell’alloggiamento dell’hub. Ad esempio, il primo connettore elettrico può inserirsi o collegarsi in altro modo a un’interfaccia elettrica del dispositivo elettronico portatile, e il secondo connettore elettrico può inserirsi o collegarsi in altro modo a un’interfaccia elettrica del dispositivo separato, come un supporto, un accessorio, o hub di espansione aggiuntivo.

Il posizionamento posteriore del secondo connettore elettrico può consentire al mozzo di espansione di essere spostato all’indietro in quanto stabilisce una connessione al dispositivo separato. In questo modo, una persona che utilizza l’hub di espansione può effettuare il collegamento elettrico al dispositivo separato senza dover guardare il connettore mentre si monta sul dispositivo separato.

Inoltre, con l’hub di espansione integrato in una custodia o copertura per il dispositivo elettronico portatile, l’utente può tenere i lati del dispositivo elettronico o della copertura e spostare il dispositivo elettronico in una direzione posteriore (vale a dire, lungo una direzione che si estende perpendicolarmente alla parte posteriore lato del dispositivo o dell’hub) per montare il dispositivo elettronico e il coperchio sul dispositivo separato.

Mentre il dispositivo elettronico e il coperchio vengono spostati in questo modo, il connettore di montaggio dell’hub di espansione può “accoppiarsi alla cieca” con il secondo connettore di montaggio, in cui l’aggancio meccanico, l’impegno magnetico o altrimenti il ​​fissaggio o il bloccaggio delle parti sul dispositivo separato e sull’espansione di impegnarsi l’uno con l’altro, interbloccarsi l’uno con l’altro o fornire una forza attrattiva reciproca mentre l’utente è posizionato sul lato anteriore del dispositivo e i connettori sul lato posteriore non sono visibili all’utente (ovvero, l’utente è visivamente “ciechi” al loro accoppiamento).

In alcune configurazioni, l’hub di espansione può avere un connettore di montaggio che si accoppia con il secondo connettore di montaggio utilizzando un sistema di aggancio polarizzato e il secondo connettore elettrico può incontrarsi con il terzo connettore elettrico utilizzando un’interfaccia che include almeno un pin polarizzato (ad esempio, un pogo pin) o altro elemento polarizzato o conduttore elettrico. Il sistema di chiusura parziale può avere una caratteristica che impedisce al dispositivo elettronico e al coperchio di cadere involontariamente dal supporto quando la chiusura è inizialmente sbloccata.

I sistemi modulari come quelli descritti, possono assumere un’ampia gamma di configurazioni diverse in base a quali moduli sono collegati al sistema in un dato momento. Ad esempio, il sistema può includere un dispositivo elettronico, una custodia, un hub per accessori o un adattatore per dispositivi, un supporto e uno o più dispositivi accessori.

In un altro esempio, il sistema può includere il dispositivo elettronico, una custodia e il supporto. In un altro esempio, il sistema può includere un dispositivo elettronico, una custodia e l’hub per accessori.

L’uno o più accessori possono essere aggiunti come supplemento ad altri componenti per fornire diversi tipi di espansione tramite nuovi sensori, batterie, dispositivi di memorizzazione e altri componenti utili. Il dispositivo elettronico e la custodia possono essere utilizzati mentre sono montati direttamente sul supporto o mentre l’adattatore del dispositivo è posizionato tra la custodia e il supporto e, in entrambe le situazioni, l’alimentazione o i dati possono essere scambiati tra il dispositivo elettronico, il supporto e/o o accessori collegati alla custodia, al dispositivo elettronico o all’adattatore del dispositivo. Pertanto, il sistema modulare può essere utilizzato mentre è montato su un supporto o mentre è disconnesso e separato dal supporto.

Il brevetto Apple FIG. 1 sotto mostra una vista prospettica esplosa di un sistema di dispositivi elettronici modulari; FICO. 6 mostra uno schema a blocchi di componenti elettronici del sistema di dispositivi elettronici modulari di FIG. 1.

2 Apple ha concesso il brevetto per un dispositivo elettronico modulare

Secondo Apple, i dispositivi accessori possono essere attaccati e staccati in modo modulare dalla custodia e, contemporaneamente, attaccati e staccati dalla comunicazione elettrica con connettori elettrici che si estendono attraverso la custodia in modo che l’alimentazione e le informazioni possano essere scambiate tra il dispositivo accessorio e il dispositivo elettronico posizionato nella custodia Casa. I dispositivi accessori possono includere dispositivi come lettori di carte di credito, sensori di luce, antenne, scanner laser, sensori di ossigeno, sensori d’aria, stampanti, dispositivi correlati e loro combinazioni.

Ad un certo punto del brevetto, Apple nota in modo interessante che in alcune forme di realizzazione, la cover #102 può includere un materiale resistente all’acqua, agli agenti chimici caustici o antibatterico per fornire ulteriore durata e protezione per il dispositivo elettronico # 104 e dei suoi utenti. In alcuni casi, la copertura può includere un materiale facilmente pulibile. Tqueste caratteristiche possono essere particolarmente utili negli ospedali e in altri ambienti sanitari e sporchi.

Per maggiori dettagli, consulta il brevetto concesso da Apple US 11543856 B1.

Inventori Apple

  • Mohammadali Parsian: Sr. Capo progettista di prodotti.
  • Gerson Goldberg: Accessori – Responsabile dell’ingegneria meccanica
  • Nicolas Huynh: Ingegnere hardware

10.52FX - Barra brevettata concessa

.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *